2022.09 Un filo di storia. Lo sguardo pedagogico di Elinor Goldschmied nei contesti educativi per la prima infanzia

Presentazione del corso

Ogni volta che si incrocia un pensiero datato, rispetto al presente, è interessante interrogarlo nel confronto con la realtà odierna. Se poi il pensiero riguarda il mondo pedagogico, e quindi l’educazione, di particolare interesse diventa quell’analisi trasversale che incontra peculiarità e bisogni, in questo caso, dei bambini piccoli e delle loro famiglie. Elinor Goldschmied partiva dalla convinzione che ogni bambino è una persona competente fin dalla nascita e che il gioco, insieme alla sicurezza affettiva, è l’elemento indispensabile perché nel bambino si sviluppi la voglia di crescere e di diventare un soggetto autonomo e responsabile. Nell’epoca dell’adultizzazione del mondo infantile, della tecnologia pervasiva e della precocizzazione di tutte le esperienze, tornare ad esplorare i significati di gioco, autonomia e responsabilità, può essere anche un’occasione per riflettere sull’incontro e confronto tra l’educazione naturale (o familiare) e quella professionale, in direzione di nuovi arricchimenti reciproci.

Obiettivi

  • Riattivare o approfondire la conoscenza rivolta all’infanzia e allo sviluppo dei servizi per analizzare interventi, prassi e strategie educative, attingendo e nominando il sapere tecnico che orienta il fare educativo

Contenuti

  • Riferimenti agli studi di Maria Montessori
  • Il lavoro pionieristico realizzato da Elinor Goldschmied a Milano e a Trieste e da Emmi Pikler a Budapest
  • I punti di contatto di queste tre strade parallele, avviate più o meno in contemporanea e le peculiarità, in particolare, dell’approccio di Elinor Goldschmied

Metodologia didattica

  • Gli incontri saranno condotti con una metodologia attiva che, utilizzando letture, video, analisi di materiali in sottogruppo, roleplaying, coinvolgerà i partecipanti nell’esplorazione dei contenuti proposti e nella ricerca di una connessione tra la teoria e le prassi esperite quotidianamente.

Destinatari

Verrà data priorità ai Direttori/Responsabili, al personale educativo, anche in formazione, dei nidi dell’infanzia

Requisiti

Nessun requisito

La partecipazione a questo primo incontro è condizione indispensabile per partecipare agli incontri successivi di approfondimento (esenti le persone che vi hanno già partecipato negli scorsi anni).

Partecipanti

Massimo 20

Controllo dell’apprendimento

Attraverso feedback durante il corso

Attestato

A fine formazione verrà rilasciato un attestato di partecipazione pari a 6 ore. Per l’ottenimento dell’attestato è condizione indispensabile aver partecipato almeno all’80% del totale complessivo delle ore di formazione.

Luogo, data e orario

Sabato 24 settembre 2022, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30, presso la sede di ATAN

Termine iscrizione: 9 settembre 2022 ore 23.59

Costo

Soci ATAN: 120 CHF

Non soci: 150 CHF

Formatrice

Irene Auletta, consulente pedagogica, formatrice e supervisore per le professionalità educative di primo e secondo livello operanti negli enti locali, nella scuola, nei servizi all’infanzia, nei servizi per la disabilità, nelle cooperative sociali. Sostegno alla genitorialità, progettazione e conduzione di iniziative rivolte ai genitori. Socia fondatrice dell’Associazione ElinorGoldschmied EduCare APS.

Vuoi iscriverti?

[ameliaevents event=16 type=list]
Torna su