Descrizione

Il corso vuole proporre una riflessione sul tema del gioco nei momenti di permanenza al centro extrascolastico, nel tempo appunto pre e post scolastico. Verranno affrontati alcuni aspetti di questa tematica importante.

La giornata non vuole solo essere un momento teorico di apprendimento, ma anche un laboratorio dove sperimentare diversi giochi di società e sviluppare persino un occhio critico a riguardo.

Il corso sarà l'occasione per i partecipanti di raccogliere alcune idee e portarsi a casa diverse schede con la presentazione di svariati giochi di società da proporre ed adattare ai diversi gruppi di bambini/ragazzi di cui si occupano nella quotidianità.

Il corso si svolgerà dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 16.30.


Obiettivi

Giocare serve a crescere.

- Nei momenti di accoglienza nei vari servizi possiamo aiutare i ragazzi a vivere dei momenti formativi e spensierati allo stesso tempo
- Educare il personale educativo ad una scelta consapevole del gioco; cercando di capire le peculiarità del gruppo e proporre attività adeguate e di qualità
- Imparare a riconoscere le emozioni che scaturiscono dai diversi tipi di gioco. Cosa faccio se un bambino/ragazzo non gioca perché ha paura di perdere?
- Imparare ad elaborare ed aiutare il bambino in caso di frustrazione durante i giochi di società: paura di perdere, rabbia per aver perso, ma anche euforia da vittoria
- Imparare a valutare e presentare i giochi di società: verrà proposta una tabella quale strumento sempre a disposizione del personale educativo per variare i giochi nei diversi momenti della giornata / settimana / stagione.


Tematiche

Questo corso attraversa svariati temi che verranno affrontati in parte con esempi pratici.

- Il gioco è lo strumento che un bambino usa per svagarsi ma anche per decodificare la realtà, confrontarsi con i pari e non da ultimo per apprendere e crescere, sia come esperienza, sia a livello cognitivo
- Piccola teoria dello sviluppo riferito al tema del gioco
- Valutazione del gioco e capacità di adattarlo alla situazione ed a gruppi di età diversa
- Sostenere non suggerire.


Modalità formativa

Il corso avrà momenti frontali teorici, altri momenti più ludico - esperienziali, altri ancora di presentazioni di alcuni giochi di società che però non si riuscirà a sperimentare nella giornata del corso.
Ci sarà l'occasione per apprendere come creare giochi di società con materiale vario.
La giornata sarà arricchita da scambi di gruppo e giochi di ruolo per affrontre le difficoltà emotive dei bambini e ragazzi.



Destinatari

Direttori/Responsabili e personale educativo, anche in formazione, dei centri extrascolastici con voglia di mettersi in gioco... e giocare!


Formatrice

Maria Chiara Volger, psicopedagogista, impiegata Casi Difficili per il Canton Ticino, per 12 anni responsabile di un pre-asilo, dal 2017 ha ideato un progetto per la Scuola dell’infanzia “Emozioniamoci – Attività di educazione emotiva per la prima infanzia”, dal 2007 membro della commissione scientifica della STIRPS per l’organizzazione di giornate di formazione ed eventi.

Dettagli dell'Evento

Disponibilità:14
Prenotazione fino a:13/05/2022 23:59
Inizia il:28/05/2022 09:00
Termina il:28/05/2022 16:30
Luogo:Sede ATAN, via ala Munda 1-2, Camorino

Per donazioni o versamento quota o partecipazione corsi:

ATAN Centro La Monda A, Via ala Munda 1/2, 6528 Camorino
Banca Raiffeisen Locarno
IBAN CH68 8080 8004 5856 2053 0
Cto. 65-4671-2

Contatti

Centro La Monda A
Via ala Munda 1/2
6528 Camorino

  • dummy+41 (91) 223 58 60

  • dummy info@atan.ch

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

LogoCampCOVID 19 biancoPer donazioni o versamento quota o partecipazione corsi:

ATAN Centro La Monda A, Via ala Munda 1/2, 6528 Camorino
Banca Raiffeisen Locarno
IBAN CH68 8080 8004 5856 2053 0
Cto. 65-4671-2

Search